#IoStoConAlfredo

Breve riassunto per chi si fosse perso le puntate precedenti…

Alfredo Mascheroni, 24 anni, vive a Collecchio, in provincia di Parma. Vive una vita tranquilla, preso dalla sua attività di barista e dalle serate con gli amici, fin quando qualcuno decide di rovinare la sua esistenza, facendo circolare in Facebook una falsa notizia, una bufala, che accusa Alfredo di essere un pedofilo. L’argomento pedofilia è forte, chi lo accusa ovviamente lo sa, e accade così che la bufala, da burla di quartiere, moltiplica il suo rumore attraverso i social, fino a diventare virale. L’odio da virtuale si trasforma in reale e causa alcune azioni di vero e proprio squadrismo intimidatorio, come quando vengono imbrattate le vetrine del bar del quale Alfredo è titolare o quando la sua auto viene ricoperta di insulti scritti con la vernice. Alfredo è sconcertato, non sa come difendersi, diventa una vittima. È qui che entra in gioco Pawel Zorzan Urban, un hacker etico, che decide di chiamare a raccolta altri hacker etici, con lo scopo di smentire la bufala e diffondere la verità. Sono ore frenetiche, durante le quali viene avviata una discussione all’interno di un gruppo privato di Facebook e si inizia a pensare al piano di azione. Viene deciso di produrre un video, che invita a sua volta a produrre altri video, che diventeranno tutti insieme una dichiarazione comune chiara e lampante: gli hacker etici sono dalla parte della verità, sono dalla parte di Alfredo e vogliono scovare il “paziente zero”, colui che ha divulgato per primo la bufala. Viene inoltre deciso di creare un sito web di raccolta di materiale riguardante la vicenda e vengono coinvolti giornali, radio, tv, personaggi dello spettacolo, gente comune… ognuno può fare la sua parte, ognuno può diventare una variabile importante di questa lotta: quella di creare una Rete migliore, più giusta e meno portatrice di odio.

Questa volta caro cowboy da tastiera, caro hater, ti è proprio andata male e ti sei messo contro le persone sbagliate. Noi non ci fermeremo, puoi starne certo!

#IoStoConAlfredo

Di seguito il video realizzato da Matteo G.P. Flora:

https://www.facebook.com/131388540210117/videos/1721201967895425

Pubblica anche tu il tuo video, fammi sapere che sei dalla parte di Alfredo, per una Internet differente, informata e contro le Fake News!

Be Sociable, Share!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *